Elenco difensori d’ufficio. Più tempo per presentare istanze di permanenza

Elenco difensori d’ufficio. Più tempo per presentare istanze di permanenza

Il Consiglio Nazionale Forense ha provveduto a prorogare il termine per la presentazione dell’istanza comprovante la sussistenza dei requisiti per il mantenimento dell’iscrizione nell’elenco unico nazionale dei difensori disponibili ad assumere le difese di ufficio.

Il termine in oggetto è stato prorogato fino al 30 aprile 2019.

Lo si apprende da un provvedimento del CNF datato 4 dicembre 2018, inviato ai Presidenti dei Consigli dell’Ordine degli Avvocati e, per conoscenza, all’Unione Camere Penali Italiane.

Lo slittamento, nella specie, è stato disposto dal Coordinatore della Commissione del Consiglio Nazionale Forense in materia di difesa di ufficio e patrocinio a spese dello Stato, alla luce dell’art. 1, comma 1-quinquies del Decreto legislativo n. 6/2015 di riordino della disciplina della difesa d'ufficio, nonché visti gli artt. 5 e 6 del Regolamento per la tenuta e l’aggiornamento dell’elenco unico nazionale e l’art. 2, comma 1, delle Linee guida nazionali interpretative per l’applicazione delle disposizioni legislative e regolamentari in materia di difesa di ufficio.

Allo stato, gli avvocati disponibili ad assumere le difese di ufficio inseriti nell’elenco unico nazionale avrebbero dovuto presentare la detta istanza entro il 31 dicembre 2018.

Tuttavia, si è deciso di procedere con lo spostamento del termine in considerazione del numero minimo di istanze nel frattempo pervenute e dei problemi applicativi derivanti dall’utilizzo della piattaforma appositamente dedicata.

Allegati

ProfessionistiAvvocati