I libretti perdono la proroga

Pubblicato il



La proroga al 1° luglio delle sanzioni per i libretti al portatore di importo superiore ai 12.500,00 euro è stata bocciata ieri da parte della Commissione Affari Costituzionali e Bilancio della Camera, che ha bloccato l’emendamento per “estraneità alla materia” del decreto legge, secondo gli articoli 89 (comma 1) e 96 (comma 7) del regolamento alla Camera. L’”inammissibilità” dell’emendamento è scaturita dal fatto che il decreto legge contiene già molti altri rinvii. Il Governo resta, però, fermo sull’idea di volere prorogare il termine e le soluzioni possibili sono, a questo punto, due: varare un Dl ad hoc domani al Consiglio dei ministri, oppure riproporre l’emendamento. Quest’ultima soluzione sembra la più probabile.

Allegati