Immissioni acustiche nei limiti di accettabilità del rumore

Immissioni acustiche nei limiti di accettabilità del rumore

Con la Legge di bilancio n. 145/2018 sono stati precisati i parametri per accertare la normale tollerabilità delle immissioni acustiche, ai sensi dell'articolo 844 del codice civile.

In particolare, il comma 746 dell'articolo 1 della Legge citata interviene prevedendo un nuovo comma , l'1-bis, all'articolo 6-ter del convertito Decreto-legge n. 208/2008, decreto recante “Misure straordinarie in materia di risorse idriche e di protezione dell'ambiente”.

Il comma 1 dell'articolo 6-ter (dedicato, appunto, alla normale tollerabilità delle immissioni acustiche) letteralmente recita: “Nell'accertare la normale tollerabilità delle immissioni e delle emissioni acustiche, ai sensi dell'articolo 844 del codice civile, sono fatte salve in ogni caso le disposizioni di legge e di regolamento vigenti che disciplinano specifiche sorgenti e la priorità di un determinato uso”.

Ora, il nuovo comma 1-bis sancisce: “1-bis. Ai fini dell'attuazione del comma 1, si applicano i criteri di accettabilità del livello di rumore di cui alla legge 26 ottobre 1995, n. 447, e alle relative norme di attuazione”, ovvero la Legge quadro sull'inquinamento acustico.

Allegati

DirittoDiritto Civile
festival del lavoro