IMU/IMPi: pubblicato il nuovo modello di dichiarazione

Pubblicato il



IMU/IMPi: pubblicato il nuovo modello di dichiarazione

E’ stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 184 dell’8 agosto 2022 il decreto MEF del 29 luglio 2022, contenente il nuovo modello di dichiarazione IMU/IMPi e relativi allegati.

Tale modulo sostituisce il precedente approvato con decreto del Ministro dell’economia e delle finanze del 30 ottobre 2012.

Nuovo modello IMU/IMPi con disposizioni Covid

Nelle istruzioni al modello si legge che le novità del regime IMU, a decorrere dal 2020, includono le disposizioni relative al Quadro temporaneo degli aiuti di Stato che hanno interessato l’imposta durante il periodo dell’emergenza da Covid-19 e che saranno indicate nella parte dedicata alle esenzioni.

Se, a regime, la dichiarazione Imu va presentata entro il 30 giugno dell’anno successivo a quello in cui il possesso degli immobili ha avuto inizio o sono intervenute variazioni rilevanti ai fini della determinazione dell’imposta, per l’anno 2021 tale termine è stato prorogato, dal Dl n. 73/2022, al 31 dicembre 2022.

N.B. Restano valide le dichiarazioni già presentate per l’anno di imposta 2021, utilizzando il modello di dichiarazione precedente, nel solo caso in cui i dati dichiarati non differiscono da quelli richiesti nel nuovo modello dichiarativo.

Modalità di presentazione della dichiarazione IMU/IMPi

La presentazione del modello può avvenire in modalità cartacea o in via telematica, direttamente dal dichiarante o per il tramite di un intermediario abilitato. L’invio deve avvenire al comune sul cui territorio insistono gli immobili dichiarati.

Nel caso di presentazione della dichiarazione cartacea, il comune deve rilasciarne ricevuta; la denuncia può essere presentata anche a mezzo posta, mediante raccomandata senza ricevuta di ritorno, all’ufficio tributi del comune competente.

Nella comunicazione del Dipartimento delle Finanze si informa che, ai fini della trasmissione telematica, a partire dal 7 settembre 2022, sarà pubblicato un modulo software di controllo nell’applicativo Desktop Telematico; ciò consentirà ai contribuenti di verificare il file prima dell’invio.

Più nello specifico, per le applicazioni Entratel e File Internet del Desktop Telematico, all'interno della categoria Controlli dichiarazioni varie, sarà resa disponibile la versione 3.0.0 relativa al modulo Controlli IMU-IMPi EC-PF (codice fornitura: TAT00). A partire dalla stessa data, sarà dismessa la versione 2.2.1, relativa al precedente modello che pertanto non potrà più essere trasmesso.

Dichiarazione relativa all’IMPi

Per quanto riguarda l'IMPi, viene ricordato che le dichiarazioni vanno presentate a decorrere dall’anno d’imposta 2022. Infatti, per gli anni d’imposta 2020 e 2021 sono messi a disposizione dei comuni i dati comunicati allo Stato dai soggetti passivi ai sensi dell’art. 3 del decreto Mef del 28 aprile 2022.

Allegati