Lazio, Bando Vitamina G 2022. Spazio alla creatività dei giovani

Pubblicato il



Lazio, Bando Vitamina G 2022. Spazio alla creatività dei giovani

Vitamina G è un avviso pubblico delle Politiche Giovanili della Regione Lazio e si rivolge ai giovani dai 18 ai 35 anni che intendono realizzare progetti di innovazione culturale, sociale e tecnologica favorendo lo spirito di iniziativa e lo sviluppo di attività creative, artistiche, culturali, sportive, di ricerca e di studio, del tempo libero, della vita associativa, di aggregazione e di solidarietà.

Stanziate risorse per 2.250.000,00 euro.

Beneficiari

Possono accedere al bando Vitamina G:

  • Associazioni Giovanili singole o riunite in Associazione Temporanea di Scopo (ATS), che dovranno avere il Consiglio direttivo composto in maggioranza da giovani di età compresa tra i 18 e i 35 anni (non compiuti);
  • Gruppi informali ossia un’aggregazione spontanea composta da un minimo di 3 persone che alla data di presentazione della domanda abbiano età compresa tra i 18 e i 35 anni (non compiuti), siano residenti o domiciliati nel Lazio;
  • Associazioni giovanili vincitrici del bando Vitamina G - 2020.

Progetti ammessi

Il Progetto presentato dovrà riguardare una delle seguenti aree di intervento:

  • Valorizzazione del territorio e turismo;
  • Rivoluzione verde, transizione ecologica, agricoltura e tutela dell’ambiente;
  • Inclusione sociale, coesione, integrazione, parità e pari opportunità, cittadinanza attiva;
  • Cultura e creatività;
  • Qualità della vita, sport e benessere psicofisico.

Se ammesso all’agevolazione, il progetto dovrà essere terminato entro 12 mesi dalla data di sottoscrizione dell’Atto d’impegno, salve  eventuali proroghe della durata di non più di 90 giorni.

Per la realizzazione dei progetti ci si potrà avvalere di un Soggetto sostenitore pubblico o privato che potrà avere sede legale e/o operativa fuori dalla regione Lazio; i sostenitori possono partecipare al progetto mediante apporti finanziari, di risorse umane, strumentali o di altra natura.

Contributo e spese ammesse

Il contributo può arrivare, per beneficiario, ad un massimo di euro 25.000,00 a fondo perduto e può coprire fino al 100% del totale delle spese ammesse che sono:

  • spese di progettazione, studi e analisi preliminari realizzati anche tramite consulenze tecniche e professionali (massimo 5% del costo del progetto);
  • spese per la costituzione dell’Associazione, destinate ai gruppi informali e delle ATS;
  • spese per gli acquisti di beni, servizi e prestazioni;
  • spese per la registrazione di marchi e brevetti;
  • spese di funzionamento direttamente imputabili al progetto (canoni di locazione e spese di assicurazione per immobili e assicurazione attività);
  • spese per il noleggio o per la locazione finanziaria di beni strumentali anche ammortizzabili, esclusa la spesa per il riscatto dei beni;
  • costo del personale dipendente per il tempo appositamente dedicato alla realizzazione del Progetto e costo del personale non dipendente impegnato nelle attività di progetto;
  • spese di viaggio, vitto, alloggio (massimo 5% del costo del progetto).
  • spese per attività di promozione e comunicazione inclusi i costi per la fruizione mediante digitalizzazione e altre nuove tecnologie.

Procedura per la partecipazione al Bando

La presentazione della domanda dovrà avvenire tramite la piattaforma telematica disponibile al sito https://app.regione.lazio.it/vitaminag2/ che sarà attiva, per l’invio delle candidature, dalla data di pubblicazione dell’avviso e fino alle ore 18 del 30 luglio 2022.

La domanda si considera correttamente presentata se si riceve dall’indirizzo protvitaminag2@regione.lazio.it la mail di avvenuta protocollazione e del relativo codice alfanumerico, che deve essere conservato per le successive comunicazioni.

Allegati