24 ottobre 2013

Modello 730 anche senza sostituto

Aggiornato con: decreto del Fare (legge n. 98/2013) - Può utilizzare il modello 730 il soggetto contribuente che può contare nei mesi da luglio a settembre su un sostituto d’imposta che possa effettuare le operazioni di pagamento o la restituzione di eventuali crediti, permettendo così l’automatica confluenza dei dati nel cedolino paga o rata di pensione. Tale soggetti non devono essere titolari di partita IVA, di redditi partecipazione o redditi diversi non compresi in quelli elencati nel quadro D del modello 730.
Contenuto riservato al prezzo di € 7,50! Accedi o registrati gratuitamente.