Modello Iva TR. Scadenza in arrivo

Pubblicato il



Modello Iva TR. Scadenza in arrivo

Restano pochi giorni alla scadenza del termine per l’invio del modello Iva TR, entro l’ultimo giorno del mese successivo a quello del trimestre di riferimento.

Entro il 31 luglio 2019, si dovrà inoltrare l’istanza per chiedere il rimborso totale o parziale (ex art. 38-bis commi 3 e 4 del DPR 633/72) o compensare (ex art. 8 comma 3 del DPR 542/99, con modello F24 anche con altri tributi, contributi e premi) l’Iva a credito maturata nel secondo trimestre 2019.

Sono interessati all’invio del modello Iva TR 2019, i contribuenti che nel trimestre di riferimento hanno realizzato un’eccedenza di imposta detraibile superiore a 2.582,28 euro.

Il nuovo modello Iva TR, con relative istruzioni, è stato approvato dall’Agenzia delle Entrate con il provvedimento del 19 marzo 2019.

È stato necessario ricorrere all’aggiornamento per le nuove disposizioni del DL n. 50/2017, che prevedono per le compensazioni orizzontali dei crediti Iva di importo superiore a 5.000 euro (elevato a 50.000 euro per le start-up innovative) la necessità dell’apposizione del visto di conformità di un professionista o la sottoscrizione dell’organo incaricato della revisione legale dei conti. Certificazione da indicare nell’apposita sezione del modulo di domanda di rimborso o compensazione del credito maturato nel trimestre.

Le scadenze saranno: 31 ottobre 2019 e 31 gennaio 2020.

Il modello deve essere presentato telematicamente, direttamente dal contribuente o tramite intermediari abilitati ad Entratel. Se il termine cade di sabato, domenica o in un giorno festivo, è prorogato al primo giorno feriale successivo.

Allegati Anche in
  • eDotto.com - Edicola del 29 aprile 2019 - Rottamazione e saldo e stralcio: ultimi giorni per aderire. I commercialisti chiedono una proroga - Moscioni