Ordini a Roma tra proteste e richieste

Pubblicato il



Mentre il Parlamento europeo si appresta a votare una relazione per la concorrenza nei servizi professionali nei Paesi dell’Unione, i professionisti scendono in piazza compatti per contestare liberalizzazioni e misure fiscali del Dl Bersani-Visco, bocciano il disegno di legge della Finanziaria 2007 e offrono il proprio contributo al dibattito sulla riforma delle professioni. La protesta è guidata dai vertici istituzionali degli Ordini, dei sindacati aderenti a Confprofessioni e delle Casse di previdenza.  Intanto il Cup – Comitato unitario delle professioni – ha elaborato un documento che riassume i punti chiave della riforma che riguarda i professionisti e che verrà consegnato al presidente Prodi oggi stesso.

Allegati Anche in
  • ItaliaOggi, p. 45 – I tributaristi applaudono Mastella
  • ItaliaOggi, p. 45 – Professionisti dal governo – Ventura