Permessi disabili, nuova funzionalità online “Rinuncia ai benefici”

Pubblicato il

In questo articolo:



Permessi disabili, nuova funzionalità online “Rinuncia ai benefici”

Con il messaggio 9 novembre 2022, n. 4040, l’Istituto Previdenziale rendo noto che lo sportello telematico per la presentazione della domanda online dei permessi di cui alla legge n. 104/1992 è stato integrato con la nuova funzionalità “Rinuncia ai benefici”.

NOVITÀ: Il lavoratore potrà rinunciare in via telematica del periodo richiesto (in tutto o in parte) nella domanda originaria per la fruizione dei permessi di cui alla legge n. 104/1992.

Istruzioni

Il soggetto interessato dovrà accedere al servizio onlinePrestazioni a sostegno del reddito – Domande”, e selezionare tra i servizi “Disabilità” > “Permessi Legge 104/1992”, la voce “Comunicazione di variazione”.

La rinuncia si riferisce alle seguenti categorie di domande:

  • giorni di permesso mensile per l’assistenza di un familiare disabile;
  • giorni di permesso mensile e ore di permessi giornalieri ad essi alternativi richiesti dal lavoratore per sé stesso;
  • prolungamento del congedo parentale e riposi orari a essi alternativi.

La variazione potrà essere effettuata soltanto per le domande in corso di fruizione nel mese di presentazione della rinuncia.

Pertanto, il periodo richiesto nella domanda originaria deve ricoprire, in tutto o in parte, il mese in cui si presenta la comunicazione di variazione.

ATTENZIONE: La data di rinuncia deve necessariamente ricadere nel mese di presentazione della comunicazione della variazione stessa.

Non sarà possibile comunicare la rinuncia online nel caso in cui il periodo richiesto nella domanda da variare è interamente trascorso o non è ancora iniziato (il sistema, in automatico, proporrà l’elenco delle uniche domande per le quali è possibile presentare la comunicazione di rinuncia).

La domanda di rinuncia dovrà indicare:

  • la data di rinuncia ai benefici;
  • la dichiarazione di avere fruito o meno, per il mese in corso, dei benefici richiesti nella domanda originaria.

Al termine della procedura sarà possibile visionare il riepilogo e la ricevuta.

NOTA BENE: Le comunicazioni di variazioni potranno essere annullate entro due giorni dalla presentazione, alla funzionalità “Annullamento domande”.

Allegati