Preliminare prima casa, IVA a credito per l’under 36 se nominato dal padre

Pubblicato il

Un genitore che effettuata un preliminare d’acquisto della prima a casa in favore del figlio under 36, il quale ha versato caparra e acconto, non impedisce a quest’ultimo di usufruire del credito d’imposta pari all’Iva versata. 

Se sei già abbonato o hai acquistato l'articolo effettua il login.
Non sei ancora registrato? Registrati subito GRATIS, clicca qui.

L'articolo ha un costo di € 0,25