Prospetto disabili entro il 15 maggio

Pubblicato il


Prospetto disabili entro il 15 maggio

A seguito delle novità in materia di collocamento obbligatorio, introdotte nel nostro ordinamento ad opera del Jobs Act, il Ministero del Lavoro è intervenuto, con nota prot. n. 970 del 17 febbraio 2016.

Determinazione base di computo

Chiarisce il Ministero che non sono computabili agli effetti della determinazione del numero di soggetti con disabilità da assumere:

  • i lavoratori somministrati, nell’organico dell’utilizzatore;
  • i lavoratori dipendenti di datori di lavoro privati, ammessi al telelavoro, per motivi legati ad esigenze di conciliazione dei tempi di vita e di lavoro in forza di accordi collettivi stipulati da associazioni sindacali comparativamente più rappresentative sul piano nazionale;
  • i lavoratori assunti con contratti di apprendistato.

Computabilità nella quota di riserva

Sono computabili nella quota di riserva i lavoratori già disabili prima della costituzione del rapporto di lavoro, anche se non assunti tramite il collocamento obbligatorio, purché:

  • la riduzione della capacità lavorativa sia superiore al 60%;
  • la riduzione della capacità lavorativa sia superiore al 45% per le persone con disabilità intellettiva e psichica.

In caso di somministrazione di lavoratori disabili per missioni di durata non inferiore a dodici mesi, il lavoratore somministrato è computato dall’utilizzatore nella quota di riserva.

Sospensione degli obblighi

Sono sospesi gli obblighi occupazionali per il datore di lavoro che sottoscriva accordi ed attivi le procedure di incentivo all’esodo previste dall’art. 4, commi da 1 a 7 ter, Legge n. 92/2012.

Richiesta di avviamento e prospetto

I datori di lavoro privati possono, entro 60 giorni dal momento in cui sono obbligati all’assunzione:

  • assumere i lavoratori mediante richiesta nominativa;
  • richiedere l’avviamento numerico indicando la qualifica sulla base di quelle disponibili presso gli uffici competenti.

Decorso il suddetto termine, il datore di lavoro è obbligato a presentare richiesta numerica.

Altre questioni

Il Ministero del Lavoro si sofferma, inoltre, su:

  • esonero parziale autocertificato;
  • compensazione automatica datore di lavoro pubblico.

Termini di presentazione

Conclude la nota ministeriale n. 970/2016, dando notizia che i nuovi servizi informatici saranno disponibili a partire dal 15 aprile 2016 e la scadenza per la presentazione del prospetto informativo è prorogata al 15 maggio 2016.

Anche in
  • eDotto.com – Edicola del 4 gennaio 2016 - Prospetto disabili: rinviata la presentazione – Schiavone