Reclutamento in Pa e incarichi a professionisti: si vota in Senato

Pubblicato il


Reclutamento in Pa e incarichi a professionisti: si vota in Senato

Le Commissioni riunite Affari costituzionali e Giustizia hanno terminato, il 28 luglio 2021, l’esame del Ddl di conversione del DL n. 80/2021 (Decreto reclutamento). Il testo approda oggi in Senato, dove verrà discusso e votato, insieme alla fiducia.

Il provvedimento sul rafforzamento delle Pa e sull'efficienza della giustizia, si rammenta, introduce percorsi veloci, trasparenti e rigorosi per il reclutamento di profili tecnici e gestionali e il conferimento di incarichi professionali per l’attuazione del PNRR da parte delle amministrazioni pubbliche.

Tra gli emendamenti da ultimo approvati, secondo quanto si apprende, sarebbe stato introdotto un correttivo sulla base del quale, nell’ambito del conferimento degli incarichi ai professionisti per il Recovery Plan, non sarebbero più richiesti, quali requisiti, la permanenza da almeno cinque anni nell’albo, collegio o ordine professionale di riferimento e l’iscrizione al rispettivo albo, collegio o ordine professionale.

L’accesso agli incarichi nella Pa verrebbe così consentito anche ai professionisti più giovani e a quelli dei settori non ordinistici.

Allegati