28 novembre 2019

“Resto al Sud”, incentivo incompatibile con il lavoro dipendente a tempo indeterminato

La domanda di incentivo “Resto al Sud”, di cui all'art. 1 del D.L. n. 91/2017, convertito con modificazioni in L. n. 123/2017, può essere inviata anche da chi ha già un lavoro subordinato a tempo indeterminato. 

Contenuto riservato al prezzo di € 0,25! Accedi o registrati gratuitamente.