Sciopero e manifestazione avvocati penalisti: al via

Sciopero e manifestazione avvocati penalisti: al via

Mentre l’Aula della Camera è occupata, nella seduta di oggi 19 novembre, con la discussione sulle linee generali del disegno di legge “anticorruzione” - contenente, si ricorda, il discusso emendamento sulla sospensione della prescrizione - gli avvocati penalisti si preparano ai quattro giorni di sciopero indetti dalle Camere penali dal 20 al 23 novembre 2018 nonché alla manifestazione nazionale contestualmente convocata per il 23 novembre a Roma, presso il teatro Manzoni.

E’ del 18 novembre l’ultima nota dell’Unione delle Camere penali dedicata alla manifestazione nazionale “Contro il populismo giustizialista” e “in difesa della Costituzione e dei diritti della persona”, a cui è allegata la relativa locandina.

All’iniziativa – si legge nella nota - hanno confermato la propria partecipazione o adesione, tra gli altri, numerosi esponenti dell’Accademia il cui elenco è in corso di pubblicazione.

Emendamento su prescrizione approvato in Commissione

Come detto, il testo dell’emendato Disegno di legge “anticorruzione” o “spazzacorrotti” è passato all’esame dell’Assemblea della Camera, dopo aver ricevuto la relativa approvazione dalle Commissioni riunite Affari costituzionali e Giustizia.

Nel dettaglio, l’ultima versione dell’emendamento sulla prescrizione, approvata dalle Commissioni nella seduta del 15 novembre, prevede che il corso della prescrizione rimanga sospeso dalla pronunzia della sentenza di primo grado o del decreto di condanna fino alla data di esecutività della sentenza che definisce il giudizio o della irrevocabilità del decreto di condanna.

Approvata anche l’annunciata disposizione di natura temporale secondo cui le nuove misure previste in materia di prescrizione entreranno in vigore il 1° gennaio 2020.

Allegati

Anche in

  • eDotto.com – Punto & Lex 9 novembre 2018 - Prescrizione: stop in vigore tra un anno, sciopero avvocati penalisti - Pergolari
ProfessionistiAvvocatiDiritto PenaleDirittoFunzioni giudiziarie
festival del lavoro