Seconda finestra per lo Sport bonus

Seconda finestra per lo Sport bonus

Le imprese interessate alla ripartizione dello Sport bonus possono avvalersi dell’apertura della seconda finestra temporale.

Lo comunica una nota della presidenza del Consiglio dei ministri del 24 settembre 2018, specificando che l’invio delle istanze è consentito dal 24 settembre al 23 ottobre 2018.

Sport bonus per imprese che erogano fondi per impianti sportivi pubblici

L’agevolazione, introdotta con legge 205/2017, è riconosciuta alle imprese che nel 2018 effettuano erogazioni liberali finalizzate alla ristrutturazione o conservazione di impianti sportivi pubblici. Il bonus è riconosciuto nel limite del 3 per mille dei ricavi annui, nella misura del 50% delle erogazioni liberali in denaro fino a 40mila euro, ed è utilizzabile, in tre quote annuali di pari importo in ciascuno degli esercizi finanziari 2018, 2019, 2020, esclusivamente in compensazione tramite F24 (codice tributo: “6892”).

Le disposizioni attuative sono state emanate con Dpcm 23 aprile 2018.

La richiesta relativa a questa seconda finestra può essere inviata compilando l’apposito modulo ed inviandolo a mezzo posta elettronica a: ufficiosport@pec.governo.it.

Non saranno prese in considerazione le domande arrivate all’ufficio prima del 24 settembre 2018.

Allegati

Anche in

  • eDotto.com – Edicola del 19 settembre 2018 - Sport bonus. C’è il credito d’imposta per il modello F24 – Pichirallo
AgevolazioniFisco