Sisma del 21 agosto, Cassa forense sospende gli adempimenti

Sisma del 21 agosto, Cassa forense sospende gli adempimenti

In considerazione del terremoto verificatosi ad Ischia lo scorso 21 agosto 2017, Cassa forense ha deliberato alcune agevolazioni per i professionisti residenti e/o esercenti, alla data dell’evento, nei Comuni individuati nel DPCM del 29 agosto 2017 (Casamicciola Terme, Forio e Lacco Ameno dell'isola di Ischia).

In particolare, nella seduta del 7 settembre 2017, il Consiglio di amministrazione della Cassa di previdenza degli avvocati ha deliberato:

  • di sospendere ogni termine per gli adempimenti previdenziali obbligatori e i versamenti contributivi previsti dal 21 agosto 2017 al 30 novembre 2017;
  • di sospendere i termini per la riscossione a mezzo ruoli, nonché dei termini per il pagamento delle somme dovute per riscatto, ricongiunzione, iscrizioni retroattive, benefici ultraquarantenni, retrodatazione, facoltà di iscrizione ultraquarantenni, iscrizione facoltativa, per il medesimo periodo dal 21 agosto 2017 al 30 novembre 2017.

E’ quanto si apprende da una nota diffusa sul sito di Cassa forense.

Links

Casse di previdenzaProfessionistiAvvocatiCassa nazionale forense