Sospensione premi assicurativi per il sisma di gennaio 2017

Pubblicato il



Sospensione premi assicurativi per il sisma di gennaio 2017

La sospensione dei termini relativi agli adempimenti ed ai versamenti dei contributi previdenziali e assistenziali e dei premi per l’assicurazione obbligatoria si applica anche ai Comuni colpiti dal sisma del 18 gennaio 2017 ovvero:

1) Barete (AQ)

2) Cagnano Amiterno (AQ)

3) Pizzoli (AQ)

4) Farindola (PE)

5) Castelcastagna (TE)

6) Colledara (TE)

7) Isola del Gran Sasso (TE)

8) Pietracamela (TE)

9) Fano Adriano (TE)

La sospensione si applica:

  • ai versamenti correnti con scadenza dal 18 gennaio 2017 al 30 settembre 2017;

  • ai lavoratori autonomi ed ai datori di lavoro che alla data del 18 gennaio 2017 erano assistiti da professionisti operanti nei Comuni colpiti dal suddetto sisma.

Gli adempimenti ed i pagamenti sospesi dovranno essere effettuati entro il 30 ottobre 2017 senza applicazione di sanzioni e interessi, anche mediante rateizzazione fino ad un massimo di diciotto rate mensili di pari importo a decorrere dal mese di ottobre 2017.

In caso di pagamento rateale, l’importo di ciascuna rata non può essere inferiore a 50 euro e, fermo restando che la prima rata deve essere versata entro il 16 ottobre 2017, i successivi pagamenti devono essere effettuati entro il giorno 16 di ogni mese.

La circolare INAIL n. 24 del 3 luglio 2017 fornisce, altresì, ulteriori indicazioni relative al DURC on line e sulla notifica delle cartelle di pagamento.

Anche in
  • eDotto.com – Edicola del 29 maggio 2017 - Sisma: DURC riferito al cantiere – Schiavone