Studi di settore In Gazzetta i decreti con la revisione

Studi di settore In Gazzetta i decreti con la revisione

Pubblicati nella “Gazzetta Ufficiale” n. 303, sui supplementi straordinari da 14 a 17, i decreti ministeriali del 22 dicembre 2016 contengono la revisione degli studi di settore.

Sono stati approvati 57 studi che trovano applicazione, ai fini dell’accertamento, con riguardo al 2016 e che realizzano l’ultimo aggiornamento prima della loro sostituzione con gli indicatori di compliance introdotti dal Decreto fiscale collegato alla Legge di Stabilità per il 2017 (Dl n. 193 del 2016).

I nuovi studi di settore

In particolare, si tratta di: 18 studi di settore relativi alle attività del commercio; 20 studi di settore relativi al comparto manifatturiero; 7 studi di settore relativi alle attività professionali; 12 studi di settore relativi all’area dei servizi.

Le revisioni rispettano il termine triennale massimo previsto dall’articolo 10-bis della Legge n. 146/1998.

Sul sito dell’Agenzia delle Entrate sono pubblicate le bozze della modulistica dei nuovi studi di settore, nonché di quelli approvati negli ultimi due anni, che trovano applicazione per il periodo d’imposta 2016.

Allegati

FiscoAccertamento