Superbonus 110%, specifiche tecniche per la comunicazione delle opzioni

Pubblicato il


Superbonus 110%, specifiche tecniche per la comunicazione delle opzioni

L’Agenzia delle Entrate, con il provvedimento n. 326047/2020 del 12 ottobre 2020, ha apportato modifiche al modello denominato “Comunicazione dell’opzione relativa agli interventi di recupero del patrimonio edilizio, efficienza energetica, rischio sismico, impianti fotovoltaici e colonnine di ricarica” e alle relative istruzioni, già approvato con precedente provvedimento dell’8 agosto 2020.

In particolare, sono apportate alcune lievi modifiche al modello e alle relative istruzioni, al fine di gestire le opzioni relative a tutte le tipologie di interventi indicati all’articolo 121 del D.L. n. 34/2020 (Decreto Rilancio).

Inoltre, con lo stesso provvedimento di ottobre, l’Agenzia ha approvato le specifiche tecniche per la trasmissione telematica del suddetto modello di comunicazione.

Superbonus 110%: pronte le specifiche tecniche per trasmettere la comunicazione delle opzioni

Grazie alle nuove specifiche tecniche ad hoc, utilizzabili dallo scorso 15 ottobre, i soggetti interessati alle detrazioni spettanti sia per le nuove detrazioni al 110% (Superbonus) sia per le vecchie detrazioni (ecobonus, sismabonus, ecc.) possono comunicare all’Agenzia delle Entrate la scelta dell’opzione dello sconto in fattura o della cessione del credito, in luogo della fruizione “diretta” delle detrazioni edilizie IRPEF e IRPEF/IRES.

Si ricorda che la comunicazione delle opzioni effettuate deve essere inviata a partire dal 15 ottobre ed entro il 16 marzo dell’anno successivo a quello in cui sono state sostenute le spese che danno diritto alla detrazione.

L’Amministrazione finanziaria aveva rimandato ad un successivo provvedimento l’approvazione delle specifiche tecniche per l’invio del modello tramite i canali telematici dell’Agenzia delle Entrate.

Le specifiche tecniche sono contenute nell’Allegato 3 al provvedimento del 12 ottobre 2020.

Allegati Links