Termini incerti per l'Albo unico

Pubblicato il



Il ministro della Giustizia, Roberto Castelli, è intervenuto, ieri, a smentire quanto reso pubblico dal Consiglio nazionale dei ragionieri sulla decorrenza del nuovo ordinamento di dottori commercialisti e ragionieri, in sostituzione del Dpr del 1953. Non è, dunque, scontato che il Dlgs n. 139/05 (d'attuazione dell'Albo unico) dispieghi i propri effetti a partire dal 1° gennaio 2008.

Allegati