Consulenti del lavoro

Il consulente certifica i contratti

23/01/2006 Nel comma 256 dell'articolo 1 della legge 266/2005 - Finanziaria 2006 - è contenuta la modifica al decreto legislativo di attuazione della riforma del mercato del lavoro, che amplia le competenze dei consulenti del lavoro che danno assistenza alle imprese. Oltre a quelle di consulenza, assistenza e patrocinio, sia in ambito qualificatorio del rapporto di lavoro che in quello degli effetti amministrativi, previdenziali e fiscali che ne derivano, acquisiscono la competenza di certificare i...
ProfessionistiConsulenti del lavoro

Fra i consulenti del lavoro scontro sindacato-Ordine

10/01/2006 Il sindacato unitario de consulenti del lavoro (Ancl) ha espulso 76 colleghi che si sono presentati o hanno sostenuto pubblicamente la lista "Rinnovamento". La dirigenza dell'Ancl sostiene, infatti, il mandato del congresso del sindacato a concorrere alle elezioni per il Consiglio nazionale con una sola lista. Una "consegna" tradita dai sostenitori e dai candidati di "Rinnovamento", in quanto lo Statuto vincola gl'iscritti ad osservare le deliberazioni degli organi associativi.
ProfessionistiConsulenti del lavoro

Allarme cedolini

23/12/2005 Il presidente dei consulenti del lavoro - Marina Calderone - chiede un incontro con il presidente del Consiglio, per la discussione intorno all'iniziativa dell'Unione europea che intende considerare lesione del diritto di concorrenza l'esclusiva sui cedolini paga per le aziende fino a 250 dipendenti. I consulenti sono già stati deferiti alla Corte di giustizia Ue.
ProfessionistiConsulenti del lavoro

Italia deferita alla Corte Ue su cedolini, tariffe e farmacie

22/12/2005 Sono stati resi formali, a mezzo di più comunicati stampa, gl'ultimi passi della Commissione Ue nelle procedure d'infrazione sui tariffari minimi di ingegneri e architetti e i vincoli che limitano il passaggio di proprietà delle farmacie, nonché l'esclusiva ai consulenti del lavoro sull'elaborazione e la stampa dei cedolini paga (si veda la relativa sintesi in Edicola di ieri, 21 dicembre 2005).
ProfessionistiConsulenti del lavoro

Commercialisti e consulenti verso il "730"

28/10/2005 La commissione Finanze del Senato ha approvato i due emendamenti al decreto legge n. 203/05, che estendono la competenza e l'invio dei modelli "730" a dottori commercialisti, ragionieri, esperti contabili e consulenti del lavoro. Revisori e consulenti guadagnano anche l'abilitazione all'assistenza tecnica dinnanzi alle commissioni tributarie.
ProfessionistiConsulenti del lavoro

Ritorna nel Dl fiscale il 730 ai professionisti

21/10/2005 Con un emendamento al Dl 203/05, in discussione alla commissione Finanze del Senato, Roberto Salerno (An) ha "recuperato" la competenza all'invio delle dichiarazioni 730 solo per i consulenti del lavoro, equiparandolo ai Caf. Nella stessa formulazione è presente la piena abilitazione "all'assistenza tecnica dinnanzi alle commissioni tributarie" di consulenti del lavoro e revisori contabili.
Consulenti del lavoroProfessionisti

Il 730 cerca asilo in Finanziaria

14/10/2005 L'abilitazione all'invio dei modelli 730 per dottori commercialisti, ragionieri e consulenti del lavoro (prevista dal Dl infrastrutture, n. 163/05, decaduto mercoledì) verrà ospitata dalla Finanziaria per il 2006 o, più probabilmente, dal decreto legge fiscale. Anche l'esenzione Ici sugli immobili ecclesiastici di uso commerciale (anch'essa contenuta nel Dl infrastrutture) sarà riproposta come emendamento al decreto fiscale collegato alla Finanziaria.
ProfessionistiConsulenti del lavoro

Dal Governo l'addio al Dl su Ici e Caf

13/10/2005 L'Esecutivo ha rinunciato al decreto legge n. 163/2005 sulle infrastrutture, facendo decadere, tra le altre, le norme che abilitano alla compilazione dei "730" commercialisti, esperti contabili e consulenti del lavoro e quelle che riconoscono l'esenzione dall'Ici agli edifici ecclesiastici utilizzati per attività di assistenza, beneficenza, istruzione e cultura anche se svolte in forma commerciale.
Consulenti del lavoroProfessionisti