ABI: prorogata la convenzione per anticipare la CIGS

Pubblicato il



ABI: prorogata la convenzione per anticipare la CIGS

Con comunicato stampa del 23 novembre 2017, l’ABI (Associazione Bancaria Italiana) ha reso noto di aver sottoscritto, insieme a Confindustria, Cgil, Cisl, Uil, Ugl, Fabi, First/Cisl, Fisac/Cgil, Ugl Credito, Uilca e Unità Sindacale Falcri-Silcea-Sinfub, un accordo di proroga, fino al 31 dicembre 2019, della “Convenzione in tema di anticipazione sociale dell’indennità di Cassa Integrazione Guadagni Straordinaria (CIGS)”.

La Convenzione prevede che le banche aderenti anticipino, per un massimo di sette mesi, un’indennità che può arrivare fino a 900 euro mensili così da consentire ai lavoratori in difficoltà di beneficiare del sostegno al reddito in loro diritto, senza dover attendere le lungaggini dei tempi amministrativi.

Come si evince dal comunicato, l’obiettivo dichiarato è quello di fornire risposte concrete ai lavoratori ed alle loro famiglie coinvolte nelle ricadute occupazionali delle aziende in crisi.

Anche in
  • eDotto.com – Edicola del 13 novembre 2017 – CIG: calcolo del quinquennio mobile e del biennio mobile - Schiavone