Accise di dicembre, F24 fino al 18

Pubblicato il


Con il decreto ministeriale 11 dicembre 2014, in corso di pubblicazione sulla “Gazzetta Ufficiale”, viene reso possibile alle imprese operanti nel settore della produzione e commercializzazione di alcuni prodotti energetici, dell’alcole e delle bevande alcoliche, utilizzare il modello F24 per il pagamento dell’accisa relativa alle immissioni in consumo avvenute dal 1° al 15 dicembre 2014.

La notizia arriva dall'Agenzia delle Dogane con nota prot. 142168 del 12 dicembre 2014.

L'articolo 3, comma 4 del D.Lgs. n. 504/1995, stabilisce che il pagamento dell’accisa, relativa ai prodotti immessi in consumo nel periodo dal 1° al 15 dicembre di ogni anno, deve essere effettuato entro il giorno 27 dicembre senza poter utilizzare il modello F24. E' però previsto che un decreto ministeriale fissi termini e modalità di pagamento dell'accisa per i prodotti immessi in consumo nel periodo dal 1° al 15 dicembre.

Quindi il Dm 11 dicembre 2014 consente agli operatori del settore il pagamento dell'accisa relativa alle immissioni in consumo avvenute nella prima quindicina del mese di dicembre 2014:

- entro il 18 dicembre 2014, tramite modello unificato F24, con esclusione della compensazione di eventuali crediti;

- entro il 27 dicembre 2014, direttamente in tesoreria o tramite conto corrente postale intestato alla stessa tesoreria.

Inoltre, si informa che è possibile utilizzare il modello F24 per effettuare i pagamenti, in scadenza al 27 dicembre 2014, dell'accisa sul gas naturale, dell'accisa sul carbone, lignite e coke, dell'imposta di consumo sugli oli lubrificanti e bitumi di petrolio, della tassa sulle emissioni di anidride solforosa e di ossidi di azoto.

Relativamente all'accisa sull'energia elettrica, restano fermi i termini e le modalità di pagamento già fissati.
Allegati Anche in
  • ItaliaOggi, p. 32 - Pronto il modello F24 per le accise di dicembre - Rosati