Al "lavoro" con l'IVA leggera

Pubblicato il



I lavori edili di recupero o di nuova costruzione sono ancora una volta assoggettati ad un diverso regime Iva. Sono assoggettate alle aliquote Iva del 4% o del 10% le prestazioni derivanti da contratti di appalto stipulati con imprese costruttrici per la costruzione di fabbricati (l'applicazione dell'aliquota del 4%, ovvero di quella del 10%, dipende dalla circostanza che il fabbricato costituisca o meno prima casa dell'acquirente). Inoltre, sono assoggettati ad aliquota del 10% le prestazioni su fabbricati a prevalente destinazione abitativa, soprattutto nel caso riguardino: manutenzione ordinaria e straordinaria; restauro e risanamento conservativo; ristrutturazione edilizia.

Allegati