Cassa Forense: i bandi assistenza deliberati per il 2024

Pubblicato il



Cassa Forense: i bandi assistenza deliberati per il 2024

Il Consiglio di amministrazione di Cassa Forense ha approvato, in favore dei propri iscritti, 15 bandi assistenza per l'anno 2024.

I bandi sono stati deliberati sulla scorta della ripartizione dei fondi dell’assistenza e in continuità con le iniziative degli anni precedenti.

Il testo dei bandi assistenza è stato pubblicato sul sito internet della Cassa di previdenza degli avvocati, unitamente ad una panoramica complessiva delle prestazioni assistenziali approvate.

E' quanto si apprende da una nota del 9 aprile 2024, a firma del Presidente della Cassa, Avv. Valter Militi, pubblicata sul sito internet dell'Ente previdenziale medesimo.

Bandi 2024: requisiti di partecipazione

Nella nota, sono segnalate anche alcune novità introdotte a seguito dell’entrata in vigore, a partire dal 1° gennaio 2024, del nuovo Regolamento di assistenza di Cassa Forense.

Il testo riformato, infatti, ha aggiunto alcune previsioni che riguardano la partecipazione ai bandi assistenziali, indetti annualmente da Cassa Forense.

Per essere ammesso alle graduatorie, in particolare, l'iscritto è tenuto ad essere in possesso di una situazione di regolarità dichiarativa e contributiva.

Nel dettaglio, si richiede si essere in regola, al momento della presentazione della domanda:

  • con le prescritte comunicazioni reddituali alla Cassa (Modello 5) per l’intero periodo di iscrizione alla Cassa e, per i pensionati, dall’anno successivo al pensionamento;
  • con il pagamento dei contributi previdenziali alla Cassa, sia iscritti a ruolo per gli anni successivi al 2000, sia in fase di riscossione diretta, anche se non oggetto di preventivo accertamento.

Tra le altre previsioni, inoltre, viene precisato che il richiedente non può beneficiare di più erogazioni relativa ai bandi 2024 per ciascuna tipologia di bandi (professione, salute e famiglia).

Cassa Forense: 15 bandi per l'anno 2024  

Alla nota è allegato un prospetto dei bandi assistenza in parola, suddivisi tra:

  • bandi a sostegno della famiglia;
  • bandi a sostegno della salute;
  • bandi a sostegno della professione.

Nel medesimo prospetto, i periodi di riferimento sono individuati in modo progressivo e scaglionato per evitare la sovrapposizione di più domande di partecipazione rientranti nella stessa tipologia di prestazione.

Bandi 2024 a sostegno della famiglia

A sostegno della famiglia, in particolare, rientrano i bandi:

  • n. 2/2024, per l'assegnazione di borse di studio per orfani, titolari di pensione di reversibilità o indiretta (domanda di partecipazione dal 10 giugno 2024 al 2 dicembre 2024);
  • n. 3/2024, per l’assegnazione di borse di studio in favore di studenti universitari, figli di iscritti alla Cassa (domanda di partecipazione dal 10 giugno 2024 al 2 dicembre 2024);
  • n. 7/2024, per l'assegnazione di contributi per figli nati, adottati o affidati dal 1° gennaio 2023 al 31 dicembre 2023 (domanda di partecipazione dal 15 aprile 2024 al 15 luglio 2024);
  • n. 12/2024, per l’assegnazione di contributi per famiglie numerose (domanda di partecipazione dal 16 luglio 2024 al 15 ottobre 2024);
  • n. 13/2024, per l’assegnazione di contributi per famiglie monogenitoriali (domanda di partecipazione dal 16 ottobre 2024 al 31 dicembre 2024).

Bando 2024 a sostegno della salute

A sostegno della salute, a seguire, è previsto il bando:

Bandi 2024 a sostegno della professione

A sostegno della professione, invece, sono stati approvati i bandi:

  • n. 1/2024, per l'assegnazione di contributi per l'acquisto di strumenti informatici per lo studio legale (domanda di partecipazione dal 15 aprile 2024 al 15 luglio 2024);
  • n. 5/2024, per l'assegnazione di contributi per la frequenza di corsi di alta formazione professionale (domanda di partecipazione dal 4 novembre 2024 al 20 gennaio 2025);
  • n. 6/2024, per l'assegnazione di contributi per la frequenza di centri estivi dei figli minori di iscritti alla Cassa (domanda di partecipazione dal 1 ottobre 2024 al 31 ottobre 2024)
  • n. 8/2024, per l’assegnazione di contributi ai fini dell’organizzazione degli studi - persone fisiche (domanda di partecipazione dal 16 luglio 2024 al 30 settembre 2024);
  • n. 9/2024, per l’assegnazione di contributi ai fini dell’organizzazione degli studi - Persone Giuridiche (domanda di partecipazione dal 16 luglio 2024 al 30 settembre 2024);
  • n. 10/2024, Premio Marco Ubertini, in favore di iscritti che abbiano conseguito l’abilitazione nella sessione di esami per l’iscrizione all’Albo degli avvocati indetta nell’anno 2023 con la più alta votazione (domanda di partecipazione dal 4 novembre 2024 al 30 aprile 2025);
  • n. 11/2024, per l’assegnazione di borse di studio per l’acquisizione del titolo di cassazionista (domanda di partecipazione dal 4 novembre 2024 al 20 gennaio 2025);

Due nuovi bandi 2024

Per finire, si segnalano due nuovi bandi, sempre riferiti alle prestazioni a sostegno della professione.

Si tratta dei bandi:

  • n. 14/2024, volto all’assegnazione di contributi per favorire l’esercizio della professione da parte di iscritti con disabilità (domanda di partecipazione dal 16 luglio 2024 al 30 settembre 2024);
  • n. 15/2024, destinato all’assegnazione di contributi per attrezzare una sala videoconferenze nello studio legale (domanda di partecipazione dal 16 luglio 2024 al 30 settembre 2024).
Allegati

Ricevi GRATIS la nostra newsletter

Ogni giorno sarai aggiornato con le notizie più importanti, documenti originali, anteprime e anticipazioni, informazioni sui contratti e scadenze.

Richiedila subito