Commercialisti, contributo della Cassa per le spese di asilo nido e infanzia

Pubblicato il



Commercialisti, contributo della Cassa per le spese di asilo nido e infanzia

C’è tempo fino al 31 ottobre per richiedere il contributo alle spese per asili nido e scuole dell’infanzia. Per la misura di welfare sono stati stanziati 2 milioni di euro.

Gli Iscritti alla Cassa che al 31/12/2021 abbiano un’età inferiore a 40 anni, possono richiedere il contributo di partecipazione alle spese sostenute per la frequenza di asili nido e scuole dell’infanzia dei propri figli per il periodo dal 1° settembre 2021 al 31 luglio 2022.

Requisito è essere in regola con i versamenti contributivi del 2020 (modello Redditi 2021) e aver dichiarato un reddito non superiore a 30mila euro.

Termini e modalità di presentazione della domanda

La domanda va presentata entro il 31 ottobre 2022.

NOTA BENE: Se entrambi i genitori hanno i requisiti previsti dal bando la domanda può essere presentata da uno solo dei due.

ATTENZIONE: La domanda - una per ogni figlio - si presenta esclusivamente online tramite il servizio DAS, disponibile sul sito della CNPADC (Cassa Nazionale di Previdenza e Assistenza a favore dei Dottori Commercialisti).

Non saranno ammesse domande presentate con modalità diverse.

All’istanza bisogna allegare: un documento di identità e le ricevute di pagamento con l’indicazione dell’asilo nido o scuola dell’infanzia, il nominativo del figlio, o del genitore iscritto che richiede il contributo; se la ricevuta riporta il nominativo dell’altro genitore (non iscritto) va indicato anche il nominativo del figlio.

NOTA BENE: Nel caso di fatture indicanti la possibilità di pagamento successivo all’emissione o che rimandano a pagamento da perfezionare tramite bonifico bancario, è necessario allegare anche la documentazione dimostrativa del pagamento stesso.

Lo si apprende dal Bando pubblicato dalla Cnpadc.

Allegati