Commercialisti, elezione Ordini territoriali. Precisazioni dal Cndcec

Pubblicato il


Commercialisti, elezione Ordini territoriali. Precisazioni dal Cndcec

In vista delle elezioni degli Ordini territoriali dei dottori commercialisti e degli esperti contabili che si svolgeranno nei giorni 11 e 12 ottobre 2021, il Consiglio nazionale di categoria ha fornito alcune indicazioni pratiche.

Cndcec, espressione del voto in caso di mancanza di candidature di entrambi i generi

Con informativa n. 88/2021 del 14 settembre, il Cndcec, nel disciplinare la costituzione e l’elezione dei Comitati Pari Opportunità, come previsto nelle premesse del Regolamento approvato il 27 giugno 2021, ha tenuto conto della necessità “di dover garantire ai diversi generi le condizioni di parità di accesso alla partecipazione ai Comitati Pari Opportunità” e a tal fine all’art. 8 comma 5 del citato regolamento ha previsto che “Possono essere espresse tante preferenze quanti sono i componenti del Comitato da eleggere. Non possono essere espresse preferenze per candidati del medesimo genere in numero superiore a tre quinti, arrotondati per eccesso, del totale delle preferenze da esprimere”.

La precisazione si è resa necessaria in quanto è possibile che in qualche Ordine locale, in seguito al deposito delle candidature per i Comitati pari opportunità (CPO), si riscontri la presenza di candidature di un solo genere. Sono state date così delle indicazioni precise, qualora si riscontrasse la presenza di candidature di un solo genere, per consentire agli elettori di esprimere tante preferenze quanti sono i componenti del CPO da eleggere, si procederà a seconda che gli stessi componenti siano 5 o 7.

Inoltre, all’informativa sono allegati i fac-simile di scheda elettorale che gli Ordini potranno utilizzare per l’elezione del Comitato pari Opportunità a seconda della situazione in cui versano.

Comunicazione modifica modalità di espressione del voto

Con il pronto ordini n. 175/2021 vengono chiarite come devono essere communicate le modifiche per la modalità di espressione del voto.

Il Cndcec ha deliberato nei giorni scorsi la modifica dell’originaria modalità di espressione del voto da "in presenza" a "da remoto", invitando gli Ordini a seguire questa seconda modalità al fine di contenere i contagi.

Alcuni Ordini hanno, così, deciso di cambiare la modalità di voto già scelta. Il Consiglio nazionale precisa, ora, che la nuova modalità di espressione del voto debba essere comunicata con le stesse modalità con le quali si è proceduto alla pubblicazione dell'avviso di convocazione. Tuttavia, vista la rilevanza della modifica, in aggiunta sarebbe altresì consigliabile utilizzare anche le altre forme di comunicazione, al fine di poter dare una maggiore diffusione e raggiungere il maggior numero degli iscritti.

Costituzione del seggio elettorale entro il 6 ottobre

Con pronto ordini n. 180/2021, pubblicato il 14 settembre sul sito del Cndcec, invece, si specifica che la costituzione del seggio elettorale per le elezioni dei commercialisti dell'11 e 12 ottobre dovrà avvenire entro le ore 11:00 del 6 ottobre.

Inoltre, se il presidente non potesse partecipare ai lavori del seggio elettorale, potrà essere sostituito dal vicepresidente. Se quest'ultimo fosse candidato alle elezioni, potrà essere sostituito, a su volta, dal consigliere più anziano per iscrizione all'albo.

Allegati