Commercialisti manifestazione e sciopero

Commercialisti manifestazione e sciopero

Con una lettera aperta inviata a tutti gli iscritti all’Ordine dei dottori commercialisti e degli esperti contabili, le sette sigle sindacali della categoria professionale (Adc, Aidc, Anc, Andoc, Unagraco, Ungdcec, Unico) comunicano di aver preso la decisione di organizzare a Roma una manifestazione pubblica a cui tutti sono invitati per esprimere in modo tangibile la loro contrarietà a provvedimenti normativi – come il recente Decreto fiscale n. 193/2016 – che penalizzano sotto vari aspetti, da quello delle competenze a quello della responsabilità, il ruolo del commercialista.

Da più tempo ormai i sindacati della categoria professionale hanno apertamente manifestato la propria delusione per provvedimenti normativi in materia fiscale che, di fatto, prevedono delle “misure che, puntualmente, non solo disattendono le numerose e continue promesse di semplificazione, ma addirittura contribuiscono a complicare ulteriormente il funzionamento del sistema fiscale del Paese”.

Primo sciopero nazionale dei commercialisti

Nel corso della manifestazione pubblica che si terrà mercoledì 14 dicembre a Roma dalle 11 alle 16, in una sede ancora da definire, verrà proclamato il primo sciopero nazionale dei commercialisti nel rispetto delle norme contenute nel codice di autoregolamentazione delle astensioni collettive di cui la categoria si è dotata nel 2014.

Alla manifestazione pubblica del 14 dicembre, come si legge nella lettera aperta, sono invitati a partecipare tutti gli iscritti, oltre ai vertici istituzionali di categoria e i rappresentanti della politica, per dare "prova di esserci per contare".

Allegati

Anche in

  • eDotto.com – Edicola 5 novembre 2016 - Sindacati commercialisti su spesometro – Moscioni
ProfessionistiCommercialisti ed esperti contabili