Concorso a 500 magistrati ordinari, le date delle prove scritte

Pubblicato il



Concorso a 500 magistrati ordinari, le date delle prove scritte

Firmato, dalla Guardasigilli, Marta Cartabia, il decreto ministeriale contenente il diario delle prove scritte del concorso, per esami, a 500 posti di magistrato ordinario, indetto con decreto ministeriale 1° dicembre  2021.

E' quanto si legge in una nota pubblicata il 13 aprile 2022 sul sito del ministero della Giustizia, dove vengono anticipate le date delle prove scritte del concorso: 13, 14 e 15 luglio 2022.

Nella nota, si informa anche che l’11 e 12 luglio si terranno le operazioni preliminari e la consegna dei codici.

Il diario delle prove - che originariamente doveva essere divulgato nella Gazzetta Ufficiale, 4ª Serie speciale "Concorsi ed esami" n. 24 del 25 marzo 2022 - sarà pubblicato nella medesima 4ª serie speciale della GU n. 34 del 29 aprile 2022.

Secondo quanto anticipato dal dicastero, lo svolgimento delle prove avverrà, ai sensi della speciale disciplina emergenziale Covid, contemporaneamente in cinque sedi:

  • Fiera di Roma;
  • Fiera del Levante di Bari;
  • Fiera di Bologna;
  • Fiera di Milano-Rho;
  • Lingotto Fiere di Torino.

Rispetto al 2021 - si legge ancora nella nota - le prove scritte tornano ad essere tre (diritto civile, diritto penale, diritto amministrativo) mentre le ore a disposizione dei candidati sono 5.

Infine, si evidenzia che è stato registrato, con piena soddisfazione della ministra Cartabia, "un significativo incremento delle domande di ammissione, passate da 13.000 per il precedente concorso a circa 18.000 per il prossimo".