Contributi volontari 2020, prorogati i versamenti

Pubblicato il


Contributi volontari 2020, prorogati i versamenti

Prorogati i versamenti dei contributi volontari all’INPS, dovuti per il periodo dal 31 gennaio 2020 al 31 dicembre 2020. Questi ultimi, infatti, sono considerati validi anche se effettuati in ritardo, purché entro i due mesi successivi e comunque entro il 28 febbraio 2021. La novità è stata introdotta dall’art. 13-undicies del D.L. n. 137/2020, ossia in deroga all’art. 8, co. 3, del D.Lgs. n. 184/1997.

A ricordarlo è l’INPS, con la circolare n. 34 del 22 febbraio 2021.

Contributi volontari 2020, la proroga

La L. n. 176/2020, di conversione con modificazioni del D.L. n. 137/2020, ha introdotto l’art. 13-undecies, che, in materia di contribuzione volontaria, dispone quanto segue:

  • “In via eccezionale, in considerazione della situazione di emergenza epidemiologica da COVID-19, in deroga a quanto stabilito dall'articolo 8, comma 3, del decreto legislativo 30 aprile 1997, n. 184, i versamenti dei contributi volontari all'INPS, dovuti per il periodo dal 31 gennaio 2020 al 31 dicembre 2020, sono considerati validi anche se effettuati in ritardo, purché entro i due mesi successivi e comunque entro il 28 febbraio 2021”.

La norma in parola prevede, dunque, in via del tutto eccezionale, che i contributi volontari, dovuti per il periodo dal 31 gennaio 2020 al 31 dicembre 2020, possano essere versati entro i due mesi successivi alla scadenza naturale - e comunque entro il 28 febbraio 2021 – ed introduce, pertanto, una deroga all’art. 8, co. 3, del D.Lgs. n. 184/1997.

Contributi volontari 2020, i principi

Tale ultimo articolo, tuttora in vigore, stabilisce i seguenti principi:

  • il versamento deve effettuarsi entro il trimestre successivo a quello solare cui è riferita la contribuzione, secondo le modalità stabilite da ciascun ente interessato;
  • la contribuzione volontaria relativa al trimestre in corso alla data di rilascio dell’autorizzazione e quella riferita a periodi precedenti devono essere versate entro il trimestre successivo a tale data;
  • i termini di cui sopra sono perentori e le somme versate in ritardo sono rimborsate senza maggiorazione di interessi, salva la loro imputazione, a richiesta dell’interessato, al trimestre immediatamente precedente la data del pagamento.

Contributi volontari 2020, contenuti della proroga

Sono ricompresi nella proroga in analisi i contributi volontari riferiti:

  • al 31 gennaio dell’anno 2020;
  • ai mesi di febbraio e marzo dell’anno 2020;
  • al secondo e al terzo trimestre dell’anno 2020.
Allegati