CU/2020 e 770/2020. Online i modelli definitivi

Pubblicato il



CU/2020 e 770/2020. Online i modelli definitivi

L’Agenzia delle entrate ha reso disponibili le versioni definitive del modello CU/2020 e del modello 770/2020.

I sostituti devono trasmettere telematicamente il modello CU/2020 entro il 9 marzo 2020 (il 7 è sabato) e consegnarlo ai sostituiti entro il 31 marzo 2020. Avranno più tempo per Certificazioni Uniche non rilevanti per la predisposizione delle dichiarazioni precompilate, da inviare all’Agenzia entro il 2 novembre 2020 (il 31 ottobre è un sabato) e consegnare ai sostituiti entro il 31 marzo 2020.

CU/2020, certificazione unica

Prot. n. 8932/2020: approvazione della Certificazione Unica “CU 2020”, relativa all’anno 2019, unitamente alle istruzioni di compilazione, nonché del frontespizio per la trasmissione telematica e del quadro CT con le relative istruzioni.

Individuazione delle modalità per la comunicazione dei dati contenuti nelle Certificazioni Uniche e approvazione delle relative specifiche tecniche per la trasmissione telematica.

Nella Certificazione unica 2020 trovano spazio campi per l’indicazione dei premi di risultato relativi agli anni precedenti, per gestire le ipotesi in cui l’anno di effettuazione dell’opzione di conversione del premio di risultato in welfare aziendale non coincide con il periodo d’imposta in cui avviene l’erogazione dei benefit.

Tre nuovi campi sono introdotti per consentire di indicare la nuova forma di detassazione del Trattamento di fine servizio (Tfs) prevista dal Dl n. 4/2019.

Inoltre, è inserita una nuova sezione dedicata ai redditi prodotti dalle persone fisiche iscritte nei registri anagrafici di Campione d’Italia.

Modello 770/2020

Prot. n. 8963/2020: approvazione del modello 770/2020, relativo all’anno di imposta 2019, con le istruzioni per la compilazione, concernente i dati dei versamenti, dei crediti e delle compensazioni.

Nel quadro ST del modello 770/2020 è stato inserito un nuovo rigo: “Dati relativi all’intermediario non residente”, per i casi in cui l’intermediario non residente abbia nominato un rappresentate fiscale in Italia attivo come sostituto d’imposta.

Sono state modificate le istruzioni del quadro SK, per semplificare l’esposizione dei dati in caso di tassazione degli utili maturati in anni diversi.

Sono state aggiornate le istruzioni per la compilazione della Certificazione degli utili e dei proventi equiparati (CUPE).

Nelle istruzioni, tra gli obbligati alla presentazione del 770/2020 compaiono le persone fisiche che operano le ritenute alla fonte di cui agli articoli 23 e 24 del Dpr n. 600/1973 e aderiscono al regime forfetario (legge n. 190/2014).

Nei quadri SG e SM, sono state aggiunte delle informazioni per la gestione dei riscatti dei Piani individuali di risparmio (Pir) e delle polizze qualificate “Pir compliant” effettuati prima del compimento del periodo minimo di titolarità previsto dalla legge.

Allegati Anche in
  • edotto.com - Edicola del 23 dicembre 2019 - Modelli 730, 770 e CU. Online le bozze con le novità per il 2020 - Moscioni