Datori di lavoro domestici silenti: in arrivo gli avvisi bonari

Con messaggio n. 5463 del 19 giugno 2014, l’INPS comunica che dal mese di giugno 2014 partiranno gli avvisi bonari ai datori di lavoro domestici che presentano posizioni con trimestri non coperti da contribuzione che hanno almeno una scopertura per l’anno 2010.

Gli avvisi bonari non saranno inviati ai datori di lavoro residenti nei comuni del Veneto interessati dagli eventi atmosferici nel 2014 e dell’Emilia-Romagna interessati dagli eventi sismici del 2012, per i quali vi è la sospensione determinata per legge. A questi soggetti l’avviso bonario sarà inviato alla conclusione del periodo di sospensione.

Saranno, infine, esclusi dall’operazione anche i datori di lavoro per i quali è in atto una procedura di regolarizzazione che insiste sullo stesso periodo oggetto di scopertura.
Lavoro subordinatoLavoroPrevidenza