Estradizione. Ratifica di trattati con Macedonia e Bosnia-Erzegovina

Estradizione. Ratifica di trattati con Macedonia e Bosnia-Erzegovina

Sulla Gazzetta Ufficiale n. 35 dell'11 febbraio 2019, sono state pubblicate due Leggi di ratifica ed esecuzione di trattati in materia di assistenza giudiziaria penale ed estradizione.

Accordi bilaterali tra Italia e Macedonia

Nel dettaglio, la Legge n. 9 del 16 gennaio 2019, reca ratifica ed esecuzione di due trattati sottoscritti tra la Repubblica italiana e la Repubblica di Macedonia:

  • Accordo bilaterale aggiuntivo alla Convenzione europea di estradizione del 13 dicembre 1957, inteso ad ampliarne e facilitarne l'applicazione (Skopje, 25 luglio 2016);
  • Accordo bilaterale aggiuntivo alla Convenzione europea di assistenza giudiziaria in materia penale del 20 aprile 1959 inteso a facilitarne l'applicazione (Skopje, 25 luglio 2016).

Accordo bilaterale Italia - Bosnia ed Erzegovina

L'altra Legge pubblicata in Gazzetta, n. 10 del 17 gennaio 2019, contiene la ratifica ed esecuzione dell'Accordo bilaterale tra la Repubblica italiana e la Bosnia ed Erzegovina, aggiuntivo alla Convenzione europea di estradizione del 13 dicembre 1957, inteso ad ampliarne e facilitarne l'applicazione (Roma, 19 giugno 2015).

Entrambe le Leggi entreranno in vigore il 12 febbraio 2019.

Allegati

Anche in

  • eDotto.com – Punto & Lex 30 luglio 2018 - Dal CDM, ratifica di accordi internazionali di cooperazione giudiziaria - Pergolari
DirittoDiritto InternazionaleDisposizioni internazionaliDiritto Penale