Gasolio commerciale per trasporto. Domande rimborso del primo trimestre 2022

Pubblicato il



Gasolio commerciale per trasporto. Domande rimborso del primo trimestre 2022

Rilevanti le indicazioni che giungono dall’Agenzia delle Dogane in merito alla esatta compilazione della dichiarazione per la domanda di rimborso del gasolio commerciale utilizzato nel settore del trasporto relativa al primo trimestre 2022.

Interventi normativi per l’accisa sul gasolio

Con DL n. 21/2022 – riguardante misure urgenti per contrastare gli effetti economici e umanitari della crisi ucraina – è stata prevista una variazione dell’aliquota normale di accisa sul gasolio usato come carburante (Allegato I del D.lgs. n. 504/1995) dal 22 marzo 2022 al 21 aprile 2022, riducendola da euro 617,40 ad euro 367,40 per mille litri.

Per detto periodo, è stata disposta la disapplicazione dell’aliquota di accisa sul gasolio commerciale, ex art. 24-ter del TUA, pari ad euro 403,22 per mille litri di prodotto (punto 4-bis della Tabella A), in quanto meno favorevole per la categoria di esercenti dei settori del trasporto di merci e del trasporto di persone.

Rimborso per il consumo del primo trimestre 2022

La nota n. 142124/RU del 31 marzo 2022, dell’Agenzia delle Dogane, fornisce un’importante precisazione in merito alla compilazione della dichiarazione relativa al primo trimestre 2022.

Si precisa che i litri consumati di gasolio per autotrazione agevolabili afferenti il primo trimestre 2022 ricomprendono in via generale quelli riforniti entro la fine della giornata del 21 marzo 2022, anche se impiegati dai mezzi di trasporto nel residuo periodo dello stesso trimestre solare.

Pertanto nella dichiarazione di rimborso del primo trimestre 2022:

  • nel “Frontespizio”, il periodo di riferimento sarà comunque 1° gennaio – 31 marzo 2022;
  • il campo dei “Litri consumati agevolabili” viene limitato al periodo 1° gennaio - 21 marzo 2022.

Invece, non rientrano nell’agevolazione i litri di gasolio consumati o riferibili a carburante consegnato a distributori per uso privato tra l’inizio del 22 marzo e la fine del 31 marzo 2022.

Per fruire del beneficio, la dichiarazione di rimborso deve essere presentata dal 1° aprile al 2 maggio 2022.

Si specifica che l’importo del beneficio riconoscibile è pari a euro 214,18 per mille litri di gasolio commerciale sui quantitativi riforniti al mezzo di trasporto da distributore stradale o consegnati all’apparecchio di distribuzione automatica di carburanti per uso privato entro la fine della giornata del 21 marzo 2022.

Possono presentare domanda di rimborso le imprese per i consumi dei veicoli aventi peso complessivo pari o superiore a 7,5 tonnellate equipaggiati con motore Euro 5 o superiori. Per l’utilizzo con il Modello F24 deve essere utilizzato il codice tributo “6740”.

Disponibilità del software

La nota doganale del 31 marzo 2022 comunica che sul sito adm.gov.it è disponibile il software aggiornato per la compilazione e la stampa della dichiarazione relativa al primo trimestre 2022.

L’invio della dichiarazione è possibile anche mediante il Servizio Telematico Doganale – E.D.I.; qualora, invece, si utilizzi la modalità cartacea, il contenuto della dichiarazione deve essere riprodotto su supporto informatico (CD-rom, DVD, pen drive USB) da presentare unitamente alla medesima dichiarazione.

Le dichiarazioni cartacee presentate senza tale supporto informatico vanno regolarizzate.

Allegati