IMU, TASI. Il mancato acconto al 18 giugno 2018 comporta ravvedimento

IMU, TASI. Il mancato acconto al 18 giugno 2018 comporta ravvedimento

Se l'acconto di IMU e TASI per il 2018 non è stato corrisposto entro il termine di legge fissato nel 18 giugno scorso, o non è stata pagata interamente la prima rata, è dovuta la sanzione amministrativa del 30 per cento, che si riduce della metà, 15 per cento, in caso di versamento entro novanta giorni.

Scatterà il ravvedimento se nel frattempo non saranno intervenute attività di accertamento.

Anche in

  • eDotto.com – Edicola del 14 giugno 2018 - Dichiarazione Imu e Tasi, nuove specifiche tecniche per persone fisiche, enti commerciali e ENC – Moscioni
RavvedimentoFisco