Intermediari. Dichiarazioni scartate, nuovo invio entro 5 giorni

Intermediari. Dichiarazioni scartate, nuovo invio entro 5 giorni

Inviate le dichiarazioni fiscali - 2 dicembre 2019 - gli intermediari devono accertarsi che siano state acquisite dall’Agenzia delle Entrate. Infatti, le dichiarazioni si considerano regolarmente presentate solo nel momento di ricevimento delle stesse da parte dell’Agenzia.

Pertanto, gli intermediari devono:

  1. monitorare il rilascio delle ricevute da parte dell’Agenzia;
  2. consegnare al contribuente sia le dichiarazioni trasmesse che la ricevuta di inoltro telematico;
  3. in caso di scarto, inviare di nuovo la dichiarazione.

Intermediari. Dichiarazioni scartate

Se la dichiarazione è scartata il sistema rilascia una ricevuta con il motivo dello scarto.

L’intermediario, dopo aver corretto la dichiarazione, dovrà procedere ad un nuovo invio, che si considera tempestivo se effettuato entro 5 giorni lavorativi successivi al ricevimento della ricevuta di scarto.

Intermediari. Dichiarazioni inviate. Documentazione e ricevute al cliente

Inviate le dichiarazioni, l’intermediario rilascia al cliente, entro 30 giorni dal termine dell’invio, l’originale della dichiarazione trasmessa, redatta su modello conforme a quello approvato, e copia della comunicazione dell’Agenzia che attesta la ricezione della dichiarazione.

Il professionista può inviare la copia dell’Agenzia tramite Pec, con la ricevuta di presentazione, nella quale avvisa il contribuente che, entro 30 giorni dal termine di presentazione, i documenti telematici trasmessi sul portale dello studio sono resi disponibili in un’apposita area riservata.

Anche in

  • edotto.com - Edicola del 2 dicembre 2019 - Visto di conformità, il professionista che appone il timbro deve anche trasmettere la dichiarazione - Moscioni
ProfessionistiCommercialisti ed esperti contabili