Istruzioni INPS sul prolungamento dell’intervento di tutele del reddito fino alla pensione

Pubblicato il



L’INPS, con messaggio n. 1094 del 12 febbraio 2015, ha fornito istruzioni in merito al Decreto n. 85708 (24 ottobre 2014) del Ministro del Lavoro di concerto con il Ministro dell'Economia e delle Finanze, per il prolungamento dell’intervento di tutela del reddito di cui all’art. 12, comma 5-bis, del D.L. 31 maggio 2010, n. 78, convertito dalla Legge 30 luglio 2010, n. 122.

Ricorda l’Istituto che il Decreto in questione prevede la concessione del prolungamento dell’intervento di tutela del reddito, con esclusione della contribuzione figurativa, in favore dei lavoratori che nell’anno 2014 non rientrano nel contingente delle 10.000 unità di cui all’articolo 12, comma 5, del citato decreto legge, e hanno presentato domanda di pensione ai sensi della salvaguardia prevista dalla medesima norma.

I destinatari del provvedimento di cui al DI n. 85708, sono i lavoratori indicati alle lettere a), b) e c) dell’articolo 12, comma 5, della Legge n. 122 del 2010, che si sono collocati oltre la decimillesima posizione e che hanno la data di licenziamento che insiste nel periodo 31-10-2008/30-4-2010.

Il messaggio INPS specifica, quindi, per ciascuna categoria:

- i requisiti previsti per il pagamento del prolungamento del sostegno del reddito;

- l’importo spettante;

- la determinazione del periodo del prolungamento.
Allegati Links