Nuovo sindacato FIGEC nel settore dell’informazione

Pubblicato il



Nuovo sindacato FIGEC nel settore dell’informazione

Durante la conferenza stampa tenutasi il 28 luglio 2022, nella Sala Zuccari del Senato, è stato presentato il nuovo sindacato FIGECFederazione italiana giornalismo, editoria e comunicazione”, rivolto ai giornalisti e tutti gli operatori dell’informazione, della comunicazione, dei media, dell’editoria, dell’arte e della cultura.

Il nuovo sindacato è federato alla CISAL, la Confederazione Italiana Sindacati Autonomi Lavoratori.

Il Consiglio Nazionale provvisorio - costituito da 63 promotori – ha eletto per acclamazione:

  • Carlo Parisi, come segretario generale;
  • Lorenzo del Boca, come Presidente.

I promotori hanno sottoscritto all’unanimità il manifesto e lo statuto provvisorio che resterà in vigore fino alla celebrazione del Congresso costituente.

Tutti i soggetti che aderiranno alla Federazione Italiana nella fase costituente, assumeranno la qualifica di soci fondatori.

FIGEC rappresenta un sindacato nuovo “per e non contro” che ha come principale obiettivo quello di tutelare la professione e tutti quei precari che - pur di lavorare – si trovano costretti ad accettare compensi non adeguati.

Il neopresidente ha messo in evidenza che la professione deve essere rilanciata e che è necessario dare un adeguato contributo di sostegno al settore dell’informazione.

La figura del giornalista è affiancata da numerosi operatori dell’informazione, della comunicazione, dei media, dell’editoria, dell’arte e della cultura che, seppur provenienti da percorsi differenti - ad esempio le nuove figure sviluppatesi negli ultimi anni sul web (web master, web designer, blogger, social media manager, ecc.) - sono parimenti meritevoli di avere un posto in cui riconoscersi, da qui l’esigenza di avere un sindacato moderno.