PPT, nuova versione del portale per i depositi

Pubblicato il


PPT, nuova versione del portale per i depositi

Il ministero della Giustizia rende noto che, a partire dal 5 febbraio 2021, sarà operativa la nuova versione del Portale del Processo Penale Telematico.

Questo consentirà di procedere con il deposito telematico anche delle istanze di opposizione all'archiviazione, delle denunce, querele e relativa procura speciale, delle nomine del difensore e delle rinunce o revoche del mandato, ossia degli atti che il recente decreto del ministero della Giustizia del 13 gennaio 2021 - riguardante i depositi penali nella vigenza dell'emergenza epidemiologica da COVID-19 - ha aggiunto nel ventaglio degli atti per i quali è previsto il deposito tramite portale.

Nella nota del 26 gennaio 2021, il dicastero di via Arenula comunica anche che l’avvio della nuova versione del Portale del PPT consentirà di iniziare la sperimentazione del deposito degli atti penali in dibattimento e la consultazione, da parte dei difensori, degli atti presenti nel gestore documentale TIAP-document@.

Allegati