Rottamazione Comunicazione da Equitalia per aderire

Rottamazione Comunicazione da Equitalia per aderire

In materia di definizione agevolata, DL n. 193/2016, Equitalia informa che sta inviando ai contribuenti una lettera per informarli su eventuali cartelle, ancora non in loro possesso, che avrebbero i requisiti per rientrare nella rottamazione.

La procedura dell’invio di tale comunicazione è prevista dallo stesso Dl 193/2016 secondo il quale Equitalia è tenuta ad inviare, entro il 28 febbraio, una comunicazione per posta ordinaria sulle somme che le sono state affidate entro il 31 dicembre del 2016 e che non risultino ancora notificate.

Con tale informazione il contribuente può così avvalersi della definizione agevolata il cui termine per l’adesione scade il 31 marzo 2017.

La lettera contiene gli estremi utili per  poter identificare l’atto di riscossione e l’ammontare del debito; nella domanda da presentare a Equitalia è sufficiente indicare il numero dell’atto.

Si ricorda che per l’adesione alla rottamazione occorre compilare il modulo DA1 in ogni sua parte, anche online.

Una volta compilato è necessario stamparlo, firmarlo e presentare la domanda o presso gli Sportelli dell’Agente della riscossione oppure mediante Pec.

Entro  il 31 maggio del 2017 i contribuenti riceveranno una comunicazione in cui sarà indicata la somma dovuta, insieme ai bollettini per il pagamento con le date di scadenza.

E-mail truffa su avvisi di pagamento di Equitalia

Equitalia avvisa della ricezione di continue segnalazioni che evidenziano l’invio di e-mail truffa riguardanti presunti avvisi di pagamento di Equitalia e che invitano a scaricare file o a utilizzare link esterni.

Il consiglio, ancora una volta, è di non considerare l’ e-mail ricevuta e di eliminarla senza scaricare alcun allegato.

 

Allegati

Links

Anche in

  • eDotto.com – Edicola 14 febbraio 2017 - Telefisco Rottamazione – G. Lupoi
FiscoRiscossione