Sezioni Unite su indennizzi ai medici ex-specializzandi

Sezioni Unite su indennizzi ai medici ex-specializzandi

Le Sezioni Unite civili di Cassazione hanno fornito alcune precisazioni per quel che concerne la determinazione degli indennizzi spettanti ai medici ex-specializzandi alla luce dei principi da ultimo espressi dalla Corte di giustizia Ue.

La Suprema corte ha, in particolare, chiarito che ai fini di detti indennizzi occorre tenere conto:

  • della durata del corso frequentato;
  • della necessità di commisurare l’indennizzo corrispondente al primo anno accademico 1982-1983 alla frazione di anno accademico successiva al 1°gennaio 1983 e fino alla conclusione dell’anno stesso.

Questo, come detto, nel rispetto dei principi enunciati dalla Corte di giustizia Ue con sentenza depositata il 24 gennaio 2018, nelle cause riunite C‑616/16 e C‑617/16.

Remunerazione adeguata per la formazione

I giudici di legittimità, nella sentenza n. 20348 del 31 luglio 2018, hanno richiamato quanto sancito dalla Corte europea secondo la quale:

  • qualsiasi formazione come medico specialista iniziata nel corso del 1982 e proseguita fino all’anno 1990 deve essere oggetto di remunerazione adeguata;
  • tale obbligo non dipende dall’adozione, da parte dello Stato membro, di misure di trasposizione della direttiva 82/76;
  • la remunerazione adeguata deve essere corrisposta per il periodo della formazione e fino alla fine della formazione stessa.

Periodo a cui deve essere commisurato il risarcimento

Da quanto esposto ne deriva – ha precisato la Corte – che il risarcimento per la mancata percezione di una retribuzione adeguata debba essere commisurato non all’intero periodo di durata del primo anno accademico di corso, bensì alla frazione temporale di esso successiva alla scadenza del termine di trasposizione della direttiva (31 dicembre 1982), a partire dalla quale si è verificato l’inadempimento.

Allegati

Anche in

  • eDotto.com – Punto & Lex 25 gennaio 2018 - Corte Ue: remunerazione adeguata per i medici ex specializzandi – Pergolari
DirittoDiritto CivileObbligazioni e contrattiDiritto InternazionaleDisposizioni comunitarie