Società veicolo senza prestazione di servizi. Iva indetraibile

Pubblicato il



Società veicolo senza prestazione di servizi. Iva indetraibile

La società veicolo, SPV, che riveste un ruolo di solo detentore di partecipazioni, non può avere diritto alla detrazione dell’Iva in quanto è mancante di soggettività passiva Iva.

In questo senso ha fornito risposta l’agenzia delle Entrate con consulenza giuridica n. 17 del 20 giugno 2019

La questione ha interessato la detraibilità o meno dell’Iva di alcuni costi sostenuti da una Spa nell’ambito di una operazione di Merger Levereged Buy Out (MLBO), riguardante l’acquisto della totalità del capitale sociale di una società per azioni residente in Italia (c.d. Target), cui segue l’incorporazione mediante fusione in quest’ultima.

Il dubbio è derivato dal fatto che:

  • da una parte, la circolare n. 6/E/2016 ha sostenuto che, in presenza di una società veicolo (SPV) la cui attività consiste nella mera detenzione di partecipazioni, senza interferire nella gestione delle controllate, non può essere riconosciuto il diritto alla detrazione dell’Iva né alla società veicolo né, successivamente alla fusione, alla Target;
  • dall’altra, la Corte di Giustizia UE nella sentenza C-249/17 del 17 ottobre 2018, pur ribadendo il suddetto principio, ha riconosciuto ad una società il diritto alla detrazione dell’Iva assolta a monte nel caso in cui tale soggetto abbia svolto un’attività economica consistente nel fornire alla società di cui intende acquistare la totalità delle azioni, prestazioni di servizi di gestione soggetti all’Iva.

Società veicolo senza prestazione di servizi. Esclusa la detraibilità Iva

L’agenzia delle Entrate precisa che, nel caso prospettato, la società veicolo è stata appositamente costituita per l’acquisizione della Target, sostenendone i vari costi di acquisizione, e per essere incorporata nella Target medesima.

Quindi, non è possibile riconoscere alla società veicolo la soggettività passiva ai fini Iva, essendo inesistenti le prestazioni di servizi a valle tali da configurare un’interferenza diretta o indiretta da parte della medesima nella gestione della Target.

Di conseguenza, non è detraibile l’Iva relativa ai servizi, acquistati dalla SPV, nell’ambito dell’operazione di MLBO.

Allegati