Telefisco 2019. Imu e contenzioso, il Mef pubblica le risposte

Telefisco 2019. Imu e contenzioso, il Mef pubblica le risposte

Il Mef pubblica le risposte fornite dal Dipartimento delle Finanze in occasione di Telefisco 2019, in materia di tributi locali (IMU, Imposta di pubblicità e TARI) e contenzioso tributario.

Sul contenzioso tributario le risposte sono due, una è sul telematico:

  • è in capo ai difensori il potere di attestazione di conformità delle copie degli atti e documenti in loro possesso in originale o in copia conforme ovvero estratti dal fascicolo processuale telematico e l’estrazione di copie e la successiva attestazione di cui sopra avviene in esenzione dal pagamento dei diritti di copia;
  • la disposizione secondo cui nel processo amministrativo, in caso di compensazione delle spese di giudizio, queste ultime (incluso il contributo unificato) sono a carico della parte soccombente, non è applicabile al processo tributario, non essendo prevista una specifica norma di rinvio nella disciplina del contributo unificato tributario (nel rito tributario, la restituzione del contributo unificato a carico di una parte processuale avviene solo nel caso di condanna alle spese di giudizio dell’altra parte, con la conseguenza che, se il giudice dispone la compensazione delle spese del giudizio, il contributo unificato resta interamente a carico della parte che lo ha sostenuto).

Allegati

Anche in

  • eDotto.com - Edicola del 6 febbraio 2019 - Telefisco 2019. PvC, annualità non raggiunte da accertamento - G. Lupoi
Fisco