Tax credit Agenzie di viaggio: richiesta di autorizzazione

Pubblicato il



Tax credit Agenzie di viaggio: richiesta di autorizzazione

Con Avviso Pubblico 21 settembre 2022, n. 12031, il Ministero del Turismo ha comunicato i termini per la presentazione delle richieste di autorizzazione alla fruizione del credito d’imposta destinato alle agenzie di viaggi e ai tour operator.

Il contributo - sotto forma di credito d’imposta - è erogato nella misura pari al 50% dei costi sostenuti per la digitalizzazione delle agenzie di viaggio e dei tour operator, previsto dal Piano Nazionale Ripresa Resilienza (PNRR) di cui all’articolo 4 del decreto legge 6 novembre 2021, n. 152.

Il credito d’imposta potrà essere utilizzato esclusivamente in compensazione, a decorrere dall'anno successivo a quello in cui gli interventi sono stati effettuati.

Requisiti

La richiesta potrà essere presentata dalle imprese che rispettano i seguenti requisiti:

  • siano regolarmente iscritte al Registro delle Imprese;
  • che siano in possesso il codice ATECO attivo nella sede operativa in cui viene realizzato l’investimento rientra tra i codici ATECO 79.1 – 79.11 – 79.12;
  • non siano in stato di fallimento, di liquidazione anche volontaria, di concordato preventivo ovvero sottoposta ad altre procedure concorsuali;
  • la sede operativa in Italia sia già attiva presso il Registro delle Imprese;
  • siano in regola con gli obblighi relativi al pagamento delle imposte e tasse;
  • di non aver superato il massimale previsto dal regolamento (UE) n. 1407/2013 del 18 dicembre 2013 della Commissione europea;
  • la sede operativa interessata dall’intervento sia nella piena disponibilità in forza dei titoli debitamente registrati;
  • per gli stessi interventi non abbiano goduto di altri contributi, sovvenzioni e agevolazioni pubblici.

Presentazione delle richieste di autorizzazione

Si rammenta che le modalità applicative per l’accesso alla piattaforma online sono state fornite con precedente Avviso Pubblico del 14 settembre 2022, n. 1167.

A partire dalle ore 12:00 del 30 settembre 2022 e fino alle ore 17:00 del 30 settembre 2025, i beneficiari potranno presentare la richiesta di autorizzazione a mezzo PEC, allegando la documentazione prevista dall’articolo 3, comma 3, dell’Avviso del 18 febbraio 2022 n. 2613, nonché l’ulteriore modulistica riguardante i titoli debitamente registrati in forza dei quali la sede operativa interessata dall’intervento è nella piena disponibilità dell’impresa.

Altresì, dovrà essere allegata la relazione finale in cui saranno indicati i dati relativi all’investimento nonché la descrizione dettagliata dei beni acquistati e dei miglioramenti aziendali in termini di sviluppo digitale.

Allegati