Bonus Sud e credito d’imposta per investimenti. Sono cumulabili?

Pubblicato il


Bonus Sud e credito d’imposta per investimenti. Sono cumulabili?

Via libera all’utilizzo combinato del bonus Sud e del credito d 'imposta per gli investimenti in beni strumentali nuovi (trasformazione tecnologica 4.0).

Sulla possibilità di cumulo delle due agevolazioni si è espressa l’Agenzia delle Entrate a mezzo risposta n. 157 del 5 marzo 2021.

Credito d’imposta beni strumentali nuovi e bonus Sud. Si cumulano

Il credito d’imposta per gli investimenti in beni strumentali nuovi funzionali alla trasformazione tecnologica 4.0 è stato previsto dalla legge di Bilancio del 2020 (n. 160/2019) ed è riconosciuto nella misura del 40% del costo a partire dall'anno in cui avverrà l'interconnessione.

In merito alla sua fruibilità con altre agevolazioni, il comma 192 dell’articolo 1 della legge di bilancio 2020, prevede: “Il credito d'imposta è cumulabile con altre agevolazioni che abbiano ad oggetto i medesimi costi, a condizione che tale cumulo, tenuto conto anche della non concorrenza alla formazione del reddito e della base imponibile dell'imposta regionale sulle attività produttive di cui al periodo precedente, non porti al superamento del costo sostenuto”.

Il Dl n. 8/2017, articolo 18-quater, ha esteso la disciplina del bonus Sud alle imprese che effettuano l'acquisizione di beni strumentali nuovi, facenti parte di un progetto di investimento iniziale, destinati a strutture produttive ubicate nei Comuni delle Regioni Lazio, Umbria, Marche e Abruzzo, colpiti dagli eventi sismici avvenuti nel 2016 (bonus Centro Italia).

Tale bonus, secondo la decisione della Commissione europea C (2018)1661 final, non può essere cumulato con nessun altro aiuto, anche de minimis, ricevuto per le medesime spese.

Circa la cumulabilità del credito di imposta per investimenti in beni strumentali nuovi e il credito di imposta sisma centro Italia, l’Agenzia si è espressa in senso positivo in considerazione del fatto che il primo è una misura di carattere generale ed il secondo non esclude la possibilità di cumulo con misure di carattere generale.

Pertanto, in relazione ai medesimi investimenti, i due bonus possono sommarsi, a condizione che non venga superato il costo sostenuto per l'investimento.

Allegati