Brevetti+, Marchi+ e Disegni+, 46 mln per il 2022. Presentazione domande

Pubblicato il



Brevetti+, Marchi+ e Disegni+, 46 mln per il 2022. Presentazione domande

Pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 156 del 6 luglio 2022, il decreto direttoriale 7 giugno 2022 del Ministero dello Sviluppo Economico che definisce la programmazione delle risorse per l'annualità 2022, da destinare alle misure Brevetti+, Disegni+ e Marchi+.

Con notizia del 27 luglio 2022, il Ministero ha reso noto che a partire dal 27 settembre le PMI potranno presentare le domande per richiedere gli incentivi previsti dalle misure Brevetti+, Disegni+ e Marchi+.

Sono stati, infatti, pubblicati i bandi per il 2022 dedicati ai contributi agevolativi in favore della brevettabilità delle innovazioni tecnologiche e la valorizzazione di idee e progetti. Si tratta di un intervento che rientra nell’ambito della programmazione prevista dalla riforma sulla proprietà industriale per il triennio 2021-2023, adottata dal ministro Giancarlo Giorgetti.

Apertura sportelli

Le domande possono essere presentate a partire:

  • dal 27 settembre 2022 per Brevetti+
  • dall’11 ottobre per Disegni+
  • dal 25 ottobre per Marchi+

Soggetti destinatari

La riapertura dei bandi è a favore di micro, piccole e medie imprese comprese le start up innovative, così come previsto dalle Linee di intervento strategiche sulla proprietà industriale per il triennio 2021-2023 adottate con il Decreto ministeriale 23 giugno 2021.

I bandi rientrano nella linea di azione del Piano nazionale di ripresa e resilienza (Pnrr) Investimento 6 «Sistema della proprietà industriale» della Missione 1 «Digitalizzazione, innovazione competitività, cultura» – Componente 2 «Digitalizzazione, innovazione e competitività del sistema produttivo», per la brevettabilità delle innovazioni tecnologiche e la valorizzazione di marchi e disegni.

Brevetti+, Marchi+ e Disegni+, contributi per 46 mln di euro

I contributi agevolativi destinati alle Pmi per favorire la brevettabilità e la valorizzazione di idee e progetti sono così ripartiti:

- 30 milioni per Brevetti+, di cui 10 milioni di euro sono risorse del Pnrr;

- 14 milioni per Disegni+;

- 2 milioni per Marchi+.

Allegati Links