Cedolare secca. Aliquota a regime con incertezze applicative per i Comuni del sisma

Cedolare secca. Aliquota a regime con incertezze applicative per i Comuni del sisma

Con la Legge di Bilancio 2020 è stata portata “a regime” la misura ridotta (10%) dell’aliquota della cedolare secca da applicare ai canoni derivanti dai contratti di locazione a canone “concordato” relativi ad abitazioni ubicate nei comuni ad alta densità abitativa. Restano, tuttavia, dubbi sull’applicabilità di tale aliquota “ridotta” ai contratti di locazione in Comuni colpiti da eventi calamitosi, in quanto pare riscontrarsi una dimenticanza da parte del legislatore. Giunta al capolinea, invece, la cedolare secca sulle locazioni di immobili commerciali, rimasta circoscritta ai soli contratti stipulati nel 2019.

Links

Approfondimenti