Pace fiscale, servizio verifica stralcio debiti presto nuovamente attivo

Pubblicato il



Pace fiscale, servizio verifica stralcio debiti presto nuovamente attivo

L’Agenzia delle Entrate Riscossione comunica che dal prossimo 10 novembre tornerà attivo il servizio “Verifica il tuo stralcio debiti nella Definizione agevolata”.

Il servizio è attualmente sospeso per recepire l'effetto finale della cancellazione dei debiti avvenuta lo scorso 31 ottobre.

L’AdER, infatti, alla luce della cancellazione dei debiti fino a 5.000 euro, effettuata entro il 31 ottobre 2021, sta aggiornando il servizio di ricalcolo delle rate.

Si ricorda che il “Decreto Sostegni” ha previsto lo “Stralcio” dei debiti di importo residuo fino a 5 mila euro, per i carichi affidati all’Agente della riscossione dal 1° gennaio 2000 al 31 dicembre 2010.

Sono annullati i debiti, risultanti dai singoli carichi affidati all’Agente della riscossione dal 1° gennaio 2000 al 31 dicembre 2010, che, alla data di entrata in vigore del “Decreto Sostegni”, hanno un importo residuo fino a 5 mila euro (comprensivi di capitale, interessi per ritardata iscrizione a ruolo e sanzioni).

Le modalità dell’annullamento dei debiti sono state disposte dal decreto MEF del 14 luglio 2021, che ha fissato al 31 ottobre 2021 la data di cancellazione delle posizioni interessate.

La sanatoria è automatica, ma non lo è altrettanto il ricalcolo dei piani di dilazione.

E’ onere ed interesse dei contribuenti effettuare il controllo in vista della scadenza dei pagamenti fissata per il prossimo 30 novembre, oppure al 6 dicembre con lieve ritardo.

Si ricorda, infatti, che il DL 146/2021 ha fissato nuovi termini entro i quali i contribuenti possono effettuare il pagamento delle rate 2020 e 2021 del piano di Rottamazione-ter e di Saldo e stralcio e mantenere i benefici della misura agevolativa. In particolare, le rate non versate, riferite alle scadenze del 2020, potranno essere corrisposte, in unica soluzione, entro il 30 novembre 2021 insieme a quelle previste in scadenza nel 2021. Per il pagamento entro questo nuovo termine di scadenza sono ammessi anche i cinque giorni di tolleranza di cui all'articolo 3, comma 14-bis, del DL n. 119 del 2018.

Pace fiscale, verifica delle rate dal 10 novembre

Dal 10 novembre 2021 sarà possibile verificare l’importo delle rate dovute per la pace fiscale.

Da tale data verrà attivato nuovamente il servizio di verifica, che consentirà di prendere visione della rate della pace fiscale al netto della cancellazione dei debiti fino a 5.000 euro, effettuata entro il 31 ottobre scorso.

Il servizio diventerà praticamente automatico con possibilità di ricalcolare i piani al netto dei debiti automaticamente cancellati.

Allegati