Dl fiscale. Riaperti i termini per la rata della rottamazione-ter

Pubblicato il


Dl fiscale. Riaperti i termini per la rata della rottamazione-ter

L’agenzia delle Entrate-Riscossione informa della novità contenuta nel DL n. 124/2019 – Decreto fiscale collegato alla Manovra – riguardante la riapertura dei termini per la rottamazione-ter.

Una news del 28 ottobre 2019, richiamando l’art. 37 del suddetto provvedimento, fa presente che i contribuenti che hanno aderito alla rottamazione-ter entro il 30 aprile 2019 (DL n. 119/2018) e non hanno pagato la prima o unica rata scaduta lo scorso 31 luglio, hanno la possibilità di regolarizzare la situazione versando quanto dovuto entro il 30 novembre 2019 (che, coincidendo con il sabato, slitta al 2 dicembre).

Lo stesso discorso è applicabile ai contribuenti che hanno aderito alla rottamazione-bis (DL n. 148/2017) e che sono rientrati automaticamente nella rottamazione-ter: sono ammessi alla riapertura dei termini.

I bollettini per il pagamento sono quelli giunti ai destinatari con la comunicazione delle somme dovute.  

Inoltre, è possibile ottemperare al versamento utilizzando il servizio "Paga online", i canali telematici delle banche, di Poste Italiane e di tutti gli altri Prestatori di Servizi di Pagamento (PSP) aderenti a PagoPA.

Per informazioni ed assistenza è disponibile il numero unico dell'agenzia delle Entrate-Riscossione: 06 01 01.

Allegati Anche in
  • edotto.com – Edicola del 21 ottobre 2019 - Saldo e stralcio e rottamazione ter, lettere con l’esito dell’istanza - G. Lupoi