Entrate, false mail ai contribuenti

Pubblicato il


Entrate, false mail ai contribuenti

L'Agenzia delle Entrate mette in guardia i contribuenti dalle false mail arrivate alle loro caselle di posta elettronica, aventi come oggetto: “Comunicazioni in merito a indebitamento

Si tratta di falsi messaggi ai danni dei contribuenti, che informano gli stessi di trovarsi in una posizione di indebitamento con l'ufficio finanziario e qualora non si provvedesse alla liquidazione del debito entro una settimana dall'arrivo dell'avviso, la causa verrà rinviata all'ufficiale giudiziario.

L'inganno è avvalorato dal fatto che nella mail vengono riportati alcuni numeri telefonici “reali”, relativi agli uffici toscani dell'Agenzia delle Entrate. Proprio tali uffici, infatti, hanno raccolto le preoccupazioni di migliaia di contribuenti che si sono rivolti loro per chiedere spiegazioni.

Con il comunicato stampa del 3 giugno 2016, l'Agenzia informa di essere “totalmente estranea a tali comunicazioni” e “raccomanda di non dare seguito al loro contenuto e di non scaricare gli allegati della mail potenzialmente dannosi per il proprio pc”.

Links